Dopo aver appreso dal Presidente Napolitano la notizia della nomina a senatore a vita del maestro Abbado, della professoressa Cattaneo, dell’architetto Piano e del professor Carlo Rubbia il Presidente del Senato ha inviato a ciascuno un affettuoso messaggio di felicitazioni e gli auguri di buon lavoro. L’Assemblea di Palazzo Madama è onorata di poter annoverare tra i propri membri personalità di tale rilievo, nella certezza che i meriti con i quali hanno rafforzato il prestigio del nostro paese nel mondo costituiranno un contributo prezioso per l’attività dell’Istituzione.

“La scelta di nominare senatori a vita uomini e donne del mondo della cultura e della scienza ci indica chiaramente quali sono i punti di forza da premiare e valorizzare nel nostro paese: la cultura, sia artistica che scientifica, la ricerca, la meritocrazia. Solo con questo spirito, grazie al quale ciascuno dei nuovi senatori è diventato l’eccellenza nel proprio campo, possiamo sperare di tornare ad essere un punto di riferimento in Europa e nel mondo” , conclude il Presidente Grasso.